• ARCHIVI DEGLI ORGANI DI GOVERNO E AMMINISTRATIVI DELLO STATO
  • Ministero dell'interno. Direzione generale pubblica sicurezza (1861-1981). Divisione affari generali e riservati. Archivio generale. Categorie permanenti. A16, stranieri. 1944-1946 1944-1946

    Inventario a cura di: Lucilla Garofalo, Nazzareno Mosciatti; 2015
OSCAR GuidaInventario [id=8cb064e6-d05c-423a-a600-6a18fd65b8ba, idGuida=IT-ACS-AS0001-0001742, nomeGuida=A16, Stranieri, idContesto=, idGuidaRaggruppamento=IT-ACS-AS0001-0004652, nomeGuidaRaggruppamento=ARCHIVI DEGLI ORGANI DI GOVERNO E AMMINISTRATIVI DELLO STATO, idGuidaLivello2=IT-ACS-AS0001-0001393, nomeGuidaLivello2=MINISTERO DELL'INTERNO, dataGuidaLivello2=1814 - 1986, hierGuidaLivello2=00001.00003.00025, dbInventario=acsSt0183, idInventario=IT-ACS-AS0183-0000001, nomeInventario=Ministero dell'interno. Direzione generale pubblica sicurezza (1861-1981). Divisione affari generali e riservati. Archivio generale. Categorie permanenti. A16, stranieri. 1944-1946, nomeInventarioCorto= 1944-1946, strumentiCodice=Inventario online, strumentiData=2015, strumentiAutore=Lucilla Garofalo, Nazzareno Mosciatti, dataPubblicazione=20151105]
vai al complesso documentale
  • soggetto produttore:
  • Ministero dell'interno. Direzione generale pubblica sicurezza. Divisione affari generali e riservati (1919 - 1948)
  • strumenti:
  • Inventario online (elettronico), Lucilla Garofalo, Nazzareno Mosciatti, 2015
  • storia archivistica:
  • I fascicoli contenuti in 54 voluminosi pacchi furono versati in Archivio nell'aprile 1952 dal Ministero dell'Interno, Direzione generale Pubblica sicurezza.
  • ambiti e contenuto:
  • La documentazione qui descritta riguarda l'attività di sorveglianza sugli stranieri svolta dagli organi di polizia nel periodo 1944-1946. Si tratta principalmente di fascicoli aperti nell'Italia liberata oppure risalenti ad anni precedenti che ebbero una trattazione dopo il 1944.
    La documentazione riguarda ex internati, tra cui molti ebrei, e cittadini di varie nazionalità o apolidi richiedenti ingresso, soggiorno e/o transito nel Regno o il pagamento del sussidio di internamento non riscosso durante la guerra.
    Una parte dei fascicoli della medesima serie A16 Stranieri fu trasferita nella sede Nord del Ministero dell'interno e riportata a Roma al termine della guerra. E' stata versata con la denominazione "Evidenza tornata dal Nord", comprende anche la documentazione prodotta nella Repubblica Sociale italiana ed è descritta in altro inventario.
  • ordinamento e struttura:
  • I fascicoli sono ordinati alfabeticamente e so no prevalentemente nominativi, ma è presente anche qualche fascicolo per località e per materia. Sono riportati nell'inventario i dati presenti sulla copertina del fascicolo cioè nome dell'intestatario, nazionalità, motivo della trattazione, gli estremi cronologici e la eventuale presenza di fotografie.
  • permalink:
  • http://search.acs.beniculturali.it/OpacACS/inventario/IT-ACS-AS0183-0000001

Cerca gli inventari

Denominazione

cerca

Cerca nell'inventario

Libera

Denominazione

Estremi cronologici

anno      cerca
Archivio Centrale dello Stato
Piazzale degli Archivi, 27 | 00144 ROMA EUR
sovrintendente
prof. Eugenio Lo Sardo