• ARCHIVI DEGLI ORGANI DI GOVERNO E AMMINISTRATIVI DELLO STATO
  • Ministero dell'interno. Direzione generale pubblica sicurezza (1861-1981). Divisione affari generali e riservati. Archivio generale. Categorie permanenti. A16, stranieri, RSI, 1943-1944 1943 - 1944

    Inventario a cura di: Lucilla Garofalo, Francesco Lombardi; 09/2015
OSCAR GuidaInventario [id=7d683cd0-d6ed-43b0-b1bd-281678f9b3a7, idGuida=IT-ACS-AS0001-0005231, nomeGuida=A16, stranieri, RSI, idContesto=, idGuidaRaggruppamento=IT-ACS-AS0001-0004652, nomeGuidaRaggruppamento=ARCHIVI DEGLI ORGANI DI GOVERNO E AMMINISTRATIVI DELLO STATO, idGuidaLivello2=IT-ACS-AS0001-0001393, nomeGuidaLivello2=MINISTERO DELL'INTERNO, dataGuidaLivello2=1814 - 1986, hierGuidaLivello2=00001.00003.00025, dbInventario=acsSt0182, idInventario=IT-ACS-AS0182-0000001, nomeInventario=Ministero dell'interno. Direzione generale pubblica sicurezza (1861-1981). Divisione affari generali e riservati. Archivio generale. Categorie permanenti. A16, stranieri.1942-1944, nomeInventarioCorto=1942-1944, strumentiCodice=Inventario on-line, strumentiData=09/2015, strumentiAutore=Lucilla Garofalo, Francesco Lombardi, dataPubblicazione=20151105]
vai al complesso documentale
  • soggetto produttore:
  • Ministero dell'interno. Direzione generale pubblica sicurezza. Divisione affari generali e riservati (1919 - 1948)
  • strumenti:
  • Inventario on-line (elettronico), Lucilla Garofalo, Francesco Lombardi, 09/2015
  • ambiti e contenuto:
  • Il presente nucleo documentale, parte di un fondo archivistico più ampio della categoria A16-Stranieri, raccoglie la documentazione inerente l'attività di controllo sui cittadini stranieri da parte degli Organi di polizia nell'arco cronologico 1942-1944 (sebbene siano presenti anche documenti dal 1923 e fino al 1945). Tale documentazione, che era stata trasferita in un primo momento al Nord, è stata poi riportata a Roma al termine della seconda guerra mondiale e per tale motivo era stata denominata "Evidenza tornata dal Nord".
    I documenti conservati sono il risultato del monitoraggio, ai fini della sicurezza, di stranieri, prevalentemente europei, ma anche di altra provenienza, così come di apolidi o di nomadi, oltre che di italiani naturalizzati all'estero, che a vario titolo entravano in rapporto con il Regno d'Italia. Le motivazioni di interazione con l'Italia potevano essere le più svariate, dal semplice transito occasionale o clandestino alla richiesta di ingresso per far visita a parenti ammalati, o alla richiesta di soggiorno per motivi di lavoro (prevalentemente istitutori, governanti, tecnici, professionisti, artisti), di studio o anche per contrarre matrimonio. La documentazione pertanto è raccolta per la maggior parte in fascicoli personali in ordine alfabetico di cui il presente inventario riporta i dati presenti sulla copertina originale: cognome e nome, eventualmente paternità, nazionalità (con particolare menzione nel caso di ebrei), motivo della registrazione, estremi cronologici della trattazione, con l'aggiunta di note riguardanti l'eventuale presenza e numero di fotografie, la continuazione della trattazione in altra categoria archivistica e/o altre informazioni aggiuntive. Da sottolineare che alcuni fascicoli non sono nominativi ma indicati per materia o per località o riferibili a gruppi di persone, ma anche in questo caso è stato adottato il criterio dell'ordine alfabetico generale. Infine sono stati rinvenuti alcuni fascicoli appartenenti ad altre categorie (cat. A15- Diplomatici e cat. A2-Cittadinanza) che sono stati inseriti in coda alla documentazione.
  • permalink:
  • http://search.acs.beniculturali.it/OpacACS/inventario/IT-ACS-AS0182-0000001

Cerca gli inventari

Denominazione

cerca

Cerca nell'inventario

Libera

Denominazione

Estremi cronologici

anno      cerca
Archivio Centrale dello Stato
Piazzale degli Archivi, 27 | 00144 ROMA EUR
sovrintendente
prof. Eugenio Lo Sardo